• inferno
  • disio
  • stelle
  • stelle
Il fenomeno "Greta"
Postato 3 ottobre 2019, di Giuseppe Torchia

Le riflessioni che seguono non vanno considerate come giudizi sulla persona e sulle azioni di Greta Thunberg ma come ipotesi di lettura della sua dimensione fenomenica vale a dire del modo in cui, attraverso l’inevitabile mediazione dei mezzi d’informazione, si presenta ai nostri sensi e alla nostra esperienza innestando meccanismi consci e inconsci di rappresentazione.

Il popolo non esiste, gli italiani nemmeno
Postato 10 settembre 2019, di Francesco Torchia

Popolo e italiani sono due parole ombrello, sotto di esse (intendendole magari con accezioni diverse) si riparano (da sempre, ma oggi con una frequenza insopportabile) politici e politologi, giornalisti e blogger.

La tentazione del nichilismo
Postato 18 agosto 2019, di Francesco Torchia

È uscito da poco l'ultimo scritto di Goffredo Fofi: L'oppio del popolo, un pamphlet contro la cultura, nelle sue varie forme, nella riduttiva accezione di "comunicazione" funzionale, nelle tesi di Fofi, a "servire" il potere, i poteri, con una vecchia parola che, nonostante tanto revisionismo intercorso dalla sua prima elaborazione, conserva intatta la sua validità: il "sistema".

Il popolo che non vota
Postato il 25 Giugno 2019, di Francesco Torchia

...Il destino delle "democrazie" dipende da molti fattori, ma certamente la partecipazione dei cittadini al voto è uno dei principali. L'astensionismo di un 10/15%, è un fenomeno endemico e quasi fisiologico ...

Il voto di scarto
Postato il 09 Giugno 2019, di Piergiorgio Giacchè

Stando ai risultati delle elezioni europee, il governo del cambiamento ha tenuto fede alla sua definizione: non avrà ancora fatto la rivoluzione ma intanto ha compiuto una rotazione su se stesso...

Il popolo elettore
Postato il 04 Giugno 2019, di Francesco Torchia

Sono ormai alcuni decenni che le classi tradizionalmente intese si sono liquefatte. Le classiche distinzioni così come l’espressione di voto corrispondente alla classe di appartenenza si sono sfaldate.

L'androide che mangia nutella
Postato il 26 Maggio 2019,
di Francesco Torchia

Matteo Salvini non è umano. Non perché compia atti disumani, non perché chiude i porti, se la prende con i rom, spara a zero contro tutti gli avversari...

Nostra
Signora
Postato il 16 Maggio 2019,
di Piergiorgio Giacchè

La sera del 15 aprile la cattedrale di Notre Dame di Parigi ha preso fuoco. Fiamme subito altissime e per tutta la notte indomabili se la sono mangiata viva. O già morta?

Nel regno del buon senso
Postato il 15 Maggio 2019, di Francesco Torchia

Negli ultimi tempi scorre nelle bocche di alcuni politici il rinvio al “buon senso”. Non so perché ma all’impronta questa insistenza puzza di imbroglio.

Il racconto politico in tv
Postato 23 Marzo 2019,
di Francesco Torchia

Ormai da decenni i network televisivi riempiono i palinsesti di trasmissioni a sfondo politico o condiscono di pseudo informazione politica...

Le ceneri del teatro - L'ultima stagione
Postato 16 Febbraio 2019, di Francesco Torchia

Mentre le stagioni teatrali si susseguono con regolarità canonica, esponendo le loro merci-spettacoli indifferenti al passare degli anni...

Grilli, corvi, rospi e asini
Postato il 22 Gennaio 2019, di Francesco Torchia

Come in un bestiario medievale l’habitat della politica italiana odierna dipana una sfilza di personaggi che rievocano alla mente...

La caduta degli dei
Postato il 12 Gennaio 2019, di Francesco Torchia

Nel corso degli ultimi tre decenni abbiamo assistito al contemporaneo processo di senescenza fino alla scomparsa del fenomeno delle “avanguardie”...

La vecchia e la nuova destra
Postato il 24 Novembre 2018, di Francesco Torchia

Quando qualcuno dichiara di essere né di destra né di sinistra, allora è sicuro che è di destra. Quando qualcuno si dichiara di sinistra, non è detto che lo sia davvero...

La nuvola della sinistra
Postato il 26 Ottobre 2018, di Francesco Torchia

Ho partecipato poco tempo fa a degli incontri pubblici in cui si ricordavano alcuni uomini di cultura del recente passato di cui ricorreva qualche anniversario.

Suite virtuale
Postato il 18 Settembre 2018, di Francesco Torchia

Non siamo autodiretti e nemmeno eterodiretti. Siamo forse solo diretti, non sappiamo da chi, non sappiamo come. E non abbiamo nemmeno una direzione. Monadi bucate e slabbrate, vaghiamo in un spazio liquido, colmo di scarti e di rifiuti, in balia dei venti e delle correnti. Il soggetto è esploso frantumandosi in mille schegge...

Visioni del digitale
Postato il 12 Settembre 2018, di Giuseppe Torchia

Questo articolo nasce dalla lettura del saggio Nello sciame (2013) del filosofo sud coreano Byung-Chul Han. Non è una recensione bensì un tentativo di sviluppare alcuni spunti di riflessione, alcune intuizioni (‘visioni’, come recita il sottotitolo del libro) che l’autore fornisce che l’autore fornisce nel corso della trattazione.

La necessità di sapere
Postato il 03 Settembre 2018, di Francesco Torchia

Nessuno di noi, quale che sia la sua volontà, la sua intelligenza, il livello delle sue conoscenze, è in grado di sottrarsi all’assedio della pubblicità...

Pro e contro (me stesso)
Postato il 29 Agosto 2018,
di Giorgio Pangaro

Caro Francesco, prendo spunto dal tuo Lo stallo delle sinistre, con il quale, sia chiaro da subito, concordo pienamente. Pur trattandosi di un’analisi per certi aspetti generale...

Il mito della democrazia diretta
Postato il 21 Agosto 2018, di Francesco Torchia

Si fa un gran parlare di questi tempi di democrazia diretta, ma è davvero un parlare basato su qualche fondamento di teoria politica o è piuttosto puro chiacchiericcio, un pour parler...

L'altro potere - Stampa, media e web
Postato il 13 Agosto 2018, di Francesco Torchia

Il potere politico non è in mano ai governi, né ai partiti o alle formazioni politiche. Nella scala gerarchica dei poteri nelle attuali “democrazie” dell’occidente, governi e partiti occupano l’ultimo posto...

Lo stallo
delle sinistre
Postato il 02 Agosto 2018,
di Francesco Torchia

1. La crisi attuale delle sinistre (in Italia, ma non solo) storiche, nuove, radicali o moderate che siano, non è una questione che riguarda gli ultimi anni...

Torna su